Latenza della risposta in funzione del contenuto e dell'ordine di presentazione degli stimoli (l'effetto sorpresa).