Esiste (ancora) la poesia in prosa?