Procopio negli Excerpta de legationibus: alcune osservazioni