Motivi narrativi e prestiti letterari nel Cantare di Ponzela Gaia