L’economia digitale ha condotto alla nascita di nuove forme d’intermediazione, in particolare, di servizi resi tramite l’uso di mezzi elettronici con cui si mettono in contatto clienti e fornitori in modo automatizzato. Forme siffatte d’intermediazione si stanno diffondendo sempre più fra le cosiddette web company. Ciò che caratterizza questi nuovi servizi d’intermediazione è il modo automatizzato con cui sono resi, mancando, pressoché totalmente, un intervento umano. Ne consegue la relativa qualificazione come “servizi forniti tramite mezzi elettronici” ai fini della disciplina Iva sui criteri di territorialità.

Intermediazioni, servizi prestati tramite mezzi elettronici e criteri di collegamento IVA

TARIGO PAOLA
2016

Abstract

L’economia digitale ha condotto alla nascita di nuove forme d’intermediazione, in particolare, di servizi resi tramite l’uso di mezzi elettronici con cui si mettono in contatto clienti e fornitori in modo automatizzato. Forme siffatte d’intermediazione si stanno diffondendo sempre più fra le cosiddette web company. Ciò che caratterizza questi nuovi servizi d’intermediazione è il modo automatizzato con cui sono resi, mancando, pressoché totalmente, un intervento umano. Ne consegue la relativa qualificazione come “servizi forniti tramite mezzi elettronici” ai fini della disciplina Iva sui criteri di territorialità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/891014
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact