A proposito di Lists of Legal Novels: le recensioni di Remo Danovi tra fantasia e diritto