"Psyche" e "polis": uno sguardo al diritto positivo nella luce della filosofia di Martha Nussbaum