Di libri e viaggi: a proposito dei saggi sui codici civili di Pietro Rescigno