L'articolo esamina una vicenda concernente il disegno dei collegi elettorali (cd. apportionment) nello Stato della Virginia, di cui si era lamentato il carattere discriminatorio, in quanto sarebbe stato deliberatamente volto a favorire certe candidature a scapito di altre in base a considerazioni di carattere razziale (cd. “ racial gerrymandering”).

A volte ritornano: la Corte Suprema USA alle prese col gerrymandering

Lara Trucco
2017

Abstract

L'articolo esamina una vicenda concernente il disegno dei collegi elettorali (cd. apportionment) nello Stato della Virginia, di cui si era lamentato il carattere discriminatorio, in quanto sarebbe stato deliberatamente volto a favorire certe candidature a scapito di altre in base a considerazioni di carattere razziale (cd. “ racial gerrymandering”).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/882236
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact