Neutralità degli effetti e della giustificazione tra teoria e pratica