Un inedito per Giuliano Finelli: la Testa dello Pseudo-Seneca del Museo del Prado