Quando il ruolo della Corte costituzionale è fine a se stesso