Una canzone in doppia redazione di Lorenzo Moschi