Giovanni Pascoli e Adolfo De Carolis: il progetto grafico dell'opera omnia