Non era uno stupido nel guarire le ferite”. Da Galvano guaritore a Galvano chirurgo