Oltre a plasmarne la biologia, la messa in forma degli esseri umani da parte dei collettivi culturali a cui appartengono imprime in ciascuno una cosmovisione specifica, coerente col mondo nel quale gli individui sono chiamati ad abitare, e che si può immaginare come una vera e propria «filosofia con la gente dentro». Ciascuna cosmovisione si basa su una serie di ordinatori, regole fondamentali che permettono di muoversi nel mondo avendo a disposizione una sorta di durevole trama generale. Fra gli ordinatori più diffusi e generali vi sono quello per sesso; quello per età; quello che distingue la comunità interna dall'esterno; quello che regola il puro e l'impuro; quello che partisce la vita dalla morte; e l'insieme di quelli che affiliano ciascun individuo a gruppi di individui affini. Sopra gli ordinatori, una miriade di teorie e di pratiche regolano la vita quotidiana e plasmano individui culturalmente specifici. Lungi dall’essere astratta, la «filosofia con la gente dentro» che sta alla base di una cultura è, per chi la vive, condizione stessa di possibilità di esistenza.

Le teorie implicite e l’ordine del mondo. La costruzione di un umano (sesta parte).

CONSIGLIERE, STEFANIA
2013

Abstract

Oltre a plasmarne la biologia, la messa in forma degli esseri umani da parte dei collettivi culturali a cui appartengono imprime in ciascuno una cosmovisione specifica, coerente col mondo nel quale gli individui sono chiamati ad abitare, e che si può immaginare come una vera e propria «filosofia con la gente dentro». Ciascuna cosmovisione si basa su una serie di ordinatori, regole fondamentali che permettono di muoversi nel mondo avendo a disposizione una sorta di durevole trama generale. Fra gli ordinatori più diffusi e generali vi sono quello per sesso; quello per età; quello che distingue la comunità interna dall'esterno; quello che regola il puro e l'impuro; quello che partisce la vita dalla morte; e l'insieme di quelli che affiliano ciascun individuo a gruppi di individui affini. Sopra gli ordinatori, una miriade di teorie e di pratiche regolano la vita quotidiana e plasmano individui culturalmente specifici. Lungi dall’essere astratta, la «filosofia con la gente dentro» che sta alla base di una cultura è, per chi la vive, condizione stessa di possibilità di esistenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/593953
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact