Il principio di buona fede e le preclusioni per i documenti sottratti alla verifica