La prova dell’annotazione delle operazioni bancarie nelle scritture contabili evita l’applicazione delle presunzioni, nota a Cass., sez. trib., 8 luglio 2005, n. 14420