Quando è possibile esercitare il diritto alla sessualità