L’attività in vitro di cefpodoxime proxetil nei confronti di patogeni respiratori comunitari è rimasta costante in Italia tra il 2000 e il 2006.