Il saggio analizza le recenti riforme del mercato del lavoro realizzate in Spagna e in Italia, mettendo a confronto le misure adottate in materia di flessibilità in entrata e in uscita. La comparazione mette in evidenza alcuni tratti comuni nella declinazione della flexicurity (a vantaggio della maggiore flessibilità in uscita), ma anche il maggior rigore della disciplina italiana nella limitazione della flessibilità in entrata.

Declinazioni di flexicurity. La riforma italiana e la deriva spagnola

BALLESTRERO, MARIA VITTORIA
2012

Abstract

Il saggio analizza le recenti riforme del mercato del lavoro realizzate in Spagna e in Italia, mettendo a confronto le misure adottate in materia di flessibilità in entrata e in uscita. La comparazione mette in evidenza alcuni tratti comuni nella declinazione della flexicurity (a vantaggio della maggiore flessibilità in uscita), ma anche il maggior rigore della disciplina italiana nella limitazione della flessibilità in entrata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/493721
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact