Il Serventese del 'Dio d'Amore' e il suo contesto letterario e editoriale