Mozart e Metastasio: un incontro mancato? Un’ipotesi di lavoro