OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI ED APPLICAZIONE DELLA LEGGE STRANIERA: UN PREOCCUPANTE SEGNALE DI REGRESSO DA PARTE DELLA CORTE DI CASSAZIONE