A lezione dal grammaticus: la lettura degli auctores