criteri di diligenza e clausola di buona fede