Sull'aritmetizzazione della sintassi del primo ordine