Osservazioni alla sent. n. 49/1991 della Corte costituzionale