Nel presente contributo si riflette sul fatto che la strutturazione di un ambiente tecnologico immersivo ricco e diversificato, consente ai bambini di partecipare alla costruzione di conoscenze (e non esserne solo i destinatari) e di espandere la loro esperienza; inoltre sollecita la zona di sviluppo prossimale favorendo lo sviluppo e l’apprendimento globale. Il contributo si sofferma dunque sull’utilizzo delle tecnologie per narrare e inventare storie utilizzabili nei contesti della prima infanzia e offre spunti per la realizzazione di un’attività multimediale.

Immergersi nelle immagini. La proposta di un possibile percorso per inventare storie con le tecnologie

PENNAZIO, VALENTINA;
2016

Abstract

Nel presente contributo si riflette sul fatto che la strutturazione di un ambiente tecnologico immersivo ricco e diversificato, consente ai bambini di partecipare alla costruzione di conoscenze (e non esserne solo i destinatari) e di espandere la loro esperienza; inoltre sollecita la zona di sviluppo prossimale favorendo lo sviluppo e l’apprendimento globale. Il contributo si sofferma dunque sull’utilizzo delle tecnologie per narrare e inventare storie utilizzabili nei contesti della prima infanzia e offre spunti per la realizzazione di un’attività multimediale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/1086961
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact