Con gli occhi dell’assassino? Ovvero “In Polonia non si è soliti parlare dell’Olocausto con l’ausilio di mattoncini assemblabili”