Recensione del volume (a cura di R. Coppola - C. Ventrella): L’Editto di Costantino 1700 anni dopo