La presunzione sui prelevamenti: un correttivo contradditorio e insufficente