Seneca, ep. 114. 2: una questione testuale e lo stile dei tempi