In the management of territorial, urban and building processes, the most important challenge, for the near future, does not seem to be persuading the last irreducible anti-environmentalists that we need an ecological approach to the project, but changing this approach into concrete and shared realizations in the heterogeneous panorama of different ideas that have been developed around the concept of sustainability. It is a collective, hard and important challenge which requires to avoid any superficial participation and every temptation of oversimplification and trivialization of cultural wealth that is necessary to face the environmental question in all its complexity.

Nella gestione dei processi territoriali, urbani e edilizi, la sfida più importante per il prossimo futuro non sembra esser più quella di convincere gli ultimi irriducibili anti-ambientalisti della necessità di un approccio ecologico al progetto, ma quella di lavorare ad una traduzione di questo approccio in realizzazioni concrete e condivise nel variegato panorama di idee sviluppatesi intorno al concetto di sostenibilità.Si tratta di una sfida collettiva, difficile e importantissima di fronte alla quale occorre evitare ogni adesione superficiale e ogni tentazione di eccessiva semplificazione e banalizzazione della ricchezza culturale necessaria per affrontare la questione ambientale in tutta la sua complessità.

Una riflessione sui diversi modi di intendere la sostenibilità nel progetto architettonico e territoriale

GIACHETTA, ANDREA
2015

Abstract

Nella gestione dei processi territoriali, urbani e edilizi, la sfida più importante per il prossimo futuro non sembra esser più quella di convincere gli ultimi irriducibili anti-ambientalisti della necessità di un approccio ecologico al progetto, ma quella di lavorare ad una traduzione di questo approccio in realizzazioni concrete e condivise nel variegato panorama di idee sviluppatesi intorno al concetto di sostenibilità.Si tratta di una sfida collettiva, difficile e importantissima di fronte alla quale occorre evitare ogni adesione superficiale e ogni tentazione di eccessiva semplificazione e banalizzazione della ricchezza culturale necessaria per affrontare la questione ambientale in tutta la sua complessità.
In the management of territorial, urban and building processes, the most important challenge, for the near future, does not seem to be persuading the last irreducible anti-environmentalists that we need an ecological approach to the project, but changing this approach into concrete and shared realizations in the heterogeneous panorama of different ideas that have been developed around the concept of sustainability. It is a collective, hard and important challenge which requires to avoid any superficial participation and every temptation of oversimplification and trivialization of cultural wealth that is necessary to face the environmental question in all its complexity.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
11567822347.pdf

accesso chiuso

Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 184.65 kB
Formato Adobe PDF
184.65 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/822347
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact