Le missioni italiane all'estero e i partiti della Seconda Repubblica: valori condivisi o scelte a coerenza alternata?