Il saggio esamina da un lato l’esperienza dei contratti di convivenza, oggetto di una recente proposta del Notariato, dall’altro l’evoluzione dell’istituto nordamericano dei prenuptial agreements, recepito in alcuni ordinamenti europei e oggetto in Italia di recenti pronunce giurisprudenziali e di proposte di legge, al fine di formulare indicazioni de iure condendo che rilancino nel nostro paese la legalizzazione delle unioni di coppia, ammettendo i patti prematrimoniali e introducano le unioni registrate, non come vincolo succedaneo al matrimonio per gli omosessuali, ma come istituto ispirato al pieno riconoscimento dell’autonomia della coppia, omo o eterosessuale, salve regole inderogabili a protezione dei figli. The essay aims to give suggestions to the Legislator. It examines two topics: on one hand the cohabitation agreements, that a recent proposal of Notaries took into account, and on the other hand the evolution in North American Law and in some European countries of the prenuptial agreements. In Italy such agreements have been discussed in some recent cases and legislative proposals. In order to promote marriage the Italian Legislator has to widen freedom of contract between spouses. Registered partnerships law cannot be shaped on marriage’s rules, as an equivalent for homosexuals couples, but it has to fully recognize the freedom of couples to set up their rules of living together and of leaving each other, limited only by mandatory rules to protect children’s interest.

Due cuori e una capanna nel terzo millenio: fuga dal matrimonio e contratti di convivenza

SAVORANI, GIOVANNA
2014

Abstract

Il saggio esamina da un lato l’esperienza dei contratti di convivenza, oggetto di una recente proposta del Notariato, dall’altro l’evoluzione dell’istituto nordamericano dei prenuptial agreements, recepito in alcuni ordinamenti europei e oggetto in Italia di recenti pronunce giurisprudenziali e di proposte di legge, al fine di formulare indicazioni de iure condendo che rilancino nel nostro paese la legalizzazione delle unioni di coppia, ammettendo i patti prematrimoniali e introducano le unioni registrate, non come vincolo succedaneo al matrimonio per gli omosessuali, ma come istituto ispirato al pieno riconoscimento dell’autonomia della coppia, omo o eterosessuale, salve regole inderogabili a protezione dei figli. The essay aims to give suggestions to the Legislator. It examines two topics: on one hand the cohabitation agreements, that a recent proposal of Notaries took into account, and on the other hand the evolution in North American Law and in some European countries of the prenuptial agreements. In Italy such agreements have been discussed in some recent cases and legislative proposals. In order to promote marriage the Italian Legislator has to widen freedom of contract between spouses. Registered partnerships law cannot be shaped on marriage’s rules, as an equivalent for homosexuals couples, but it has to fully recognize the freedom of couples to set up their rules of living together and of leaving each other, limited only by mandatory rules to protect children’s interest.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/775076
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact