Autocensura e formazione del canone. Hegel e Ilting trent'anni dopo