L'esperienza adottiva come occasione di revisione dei modelli operativi interni (MOI) relativi al Sè e alle figure di attaccamento dopo trascuratezze e traumi