Giovanni Andrea e Bartolomeo Biscaino: rivalutazione del padre e ipotesi per gli esordi del figlio