Metateatro come autorappresentazione. "Le Cinesi" tra Metastasio e Gluck