Commento a Tribunale Firenze 19 aprile 2008