Altamente potenziale, la biologia umana si sviluppa secondo piste che non sono già date nel "programma" e che integrano l'ontogenesi individuale alla storia del gruppo in cui essa avviene. Ne è testimonianza l'infanzia stessa, in cui gli individui umani vengono fatti accedere a modi specifici dell'umanità attraverso un lungo processo di plasmazione che comincia già durante il periodo fetale, e per il quale non è necessario solo l'accudimento materiale (cibo, calore, protezione dalle malattie) ma anche il contenimento emotivo, psicologico e cognitivo. Tale plasmazione si declina nell'anatomia, nella fisiologia, nella dieta, nella regolazione emotiva e pulsionale, nelle tecniche del corpo, nei sensi e nel loro uso. La cultura, dunque, s'incarna: non è qualcosa che s'aggiunga alla biologia, alla stregua di un vestito, ma l'asse stesso che ne orienta lo sviluppo. È in questione, ancora una volta, la separazione fra natura e cultura, chiamata in causa anche dai recenti sviluppi delle neuroscienze.

Umanizzazione: diventare umani per via ontogenetica. La costruzione di un umano (quinta parte).

CONSIGLIERE, STEFANIA
2013-01-01

Abstract

Altamente potenziale, la biologia umana si sviluppa secondo piste che non sono già date nel "programma" e che integrano l'ontogenesi individuale alla storia del gruppo in cui essa avviene. Ne è testimonianza l'infanzia stessa, in cui gli individui umani vengono fatti accedere a modi specifici dell'umanità attraverso un lungo processo di plasmazione che comincia già durante il periodo fetale, e per il quale non è necessario solo l'accudimento materiale (cibo, calore, protezione dalle malattie) ma anche il contenimento emotivo, psicologico e cognitivo. Tale plasmazione si declina nell'anatomia, nella fisiologia, nella dieta, nella regolazione emotiva e pulsionale, nelle tecniche del corpo, nei sensi e nel loro uso. La cultura, dunque, s'incarna: non è qualcosa che s'aggiunga alla biologia, alla stregua di un vestito, ma l'asse stesso che ne orienta lo sviluppo. È in questione, ancora una volta, la separazione fra natura e cultura, chiamata in causa anche dai recenti sviluppi delle neuroscienze.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/577328
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact