La presente memoria affronta il tema della raccolta e del recupero delle acque meteoriche in ambito civile-domestico. Con riferimento ad un semplice schema di funzionamento che prevede il collettamento degli afflussi meteorici provenienti esclusivamente dalle superfici a tetto ed un utilizzo unicamente per il risciacquo delle cassette dei WC, è stato simulato il comportamento di serbatoi per il recupero delle acque meteoriche attraverso l’applicazione di un modello di gestione basato su un bilancio a scala giornaliera. Le prestazioni di tali sistemi vengono analizzate, nella presente memoria, in funzione di differenti condizioni climatiche (regimi di precipitazione) e di impianto (capacità dei serbatoi di raccolta) caratteristiche di installazioni tipiche sul territorio Europeo. L’analisi è stata condotta relativamente a 46 siti distribuiti sul territorio europeo e con riferimento a 5 diversi contesti climatici. I risultati dell’analisi dimostrano che il periodo secco antecedente (ADWP) è il principale parametro idrologico che influenza le prestazioni dei sistemi, producendo un effetto positivo sull’efficienza volumetrica ed un effetto negativo sul tempo di permanenza dell’acqua all’interno del sistema.

Prestazioni di sistemi per il recupero delle acque meteoriche nei diversi contesti climatici europei

PALLA, ANNA;GNECCO, ILARIA;LANZA, LUCA GIOVANNI;LA BARBERA, PAOLO
2012

Abstract

La presente memoria affronta il tema della raccolta e del recupero delle acque meteoriche in ambito civile-domestico. Con riferimento ad un semplice schema di funzionamento che prevede il collettamento degli afflussi meteorici provenienti esclusivamente dalle superfici a tetto ed un utilizzo unicamente per il risciacquo delle cassette dei WC, è stato simulato il comportamento di serbatoi per il recupero delle acque meteoriche attraverso l’applicazione di un modello di gestione basato su un bilancio a scala giornaliera. Le prestazioni di tali sistemi vengono analizzate, nella presente memoria, in funzione di differenti condizioni climatiche (regimi di precipitazione) e di impianto (capacità dei serbatoi di raccolta) caratteristiche di installazioni tipiche sul territorio Europeo. L’analisi è stata condotta relativamente a 46 siti distribuiti sul territorio europeo e con riferimento a 5 diversi contesti climatici. I risultati dell’analisi dimostrano che il periodo secco antecedente (ADWP) è il principale parametro idrologico che influenza le prestazioni dei sistemi, producendo un effetto positivo sull’efficienza volumetrica ed un effetto negativo sul tempo di permanenza dell’acqua all’interno del sistema.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/507987
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact