Paesaggio e architettura: un’integrazione possibile