L'autorizzazione delle intese vietate: politica della concorrenza o regolazione economica del mercato? Prime riflessioni