La presente memoria formula un approccio metodologico volto a quantificare le innovazioni tecnico-economiche che il passaggio dall'attuale Normativa Italiana agli Eurocodici comporta in materia antisismica. Il procedimento viene illustrato in relazione al progetto, all'esecuzione e al costo delle parti strutturali in elevazione di un edificio civile intelaiato in cemento armato prescelto come struttura campione. Vengono anche formulate alcune considerazioni generali inerenti al diverso ruolo ed impegno che il progettista viene ad assumere in questo nuovo contesto.

Il progetto e l'esecuzione delle strutture intelaiate in c.a. in zona sismica: dai Decreti Ministeriali vigenti agli Eurocodici

PICCARDO, GIUSEPPE;SOLARI, GIOVANNI
1992

Abstract

La presente memoria formula un approccio metodologico volto a quantificare le innovazioni tecnico-economiche che il passaggio dall'attuale Normativa Italiana agli Eurocodici comporta in materia antisismica. Il procedimento viene illustrato in relazione al progetto, all'esecuzione e al costo delle parti strutturali in elevazione di un edificio civile intelaiato in cemento armato prescelto come struttura campione. Vengono anche formulate alcune considerazioni generali inerenti al diverso ruolo ed impegno che il progettista viene ad assumere in questo nuovo contesto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/393131
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact