La Cassazione riconosce la risarcibilità degli interessi legittimi.