Le società di investimento a capitale variabile: prime considerazioni