Divorzio, delibazione della sentenza ecclesiastica di nullità e diritto all'assegno