America: una cultura etica?